giovedì 15 luglio 2010

Cronache del ghiaccio e del fuoco

Finalmente è giunto il momento di parlare di questi libri direi!

A song of ice and fire

A song of ice and fire è una serie di libri fantasy che racconta le vicende di un mondo immaginario, concentrandosi sopratutto su una regione nota come "continente occidentale" o anche "i sette regni".

L'autore di questi libri è tale George R.R. Martin, mica il primo tipo che passa per strada. Questo signore ha vinto (più volte anche) tutti i principlai riconoscementi ai quali un autore fantasy può aspirare, come il Premio Hugo , il Premio Nebula e chi più ne ha più ne metta.

Ma torniamo ai libri :)

La serie è un fantasy che potremmo definire epico, crudo e violento.
Non c'è molta magia, non ci sono molti maghi. C'è sovrabbondanza di lame e di armature, di famiglie nobili ed intrighi di palazzo.
Mediante il punto di vista di alcuni dei molti, moltissimi personaggi che costellano questo mondo, è possibile leggere le vicende delle nobili case dei sette regni, che dopo non molte pagine inizieranno irrimediabilmente a froteggiarsi fra loro, senza esclusione di colpi.

Come dicevo, nelle pagine non si lascia molto all'immaginazione: nelle battaglie è un festival di arti mozzati e teste fracassate; nei letti sotto le lenzuola non ci vengono risparmiati dettagli su amoreggiamenti vari ed eventuali.
Crudo e violento, come lo è la guerra del resto.

Personalmente, fin dalle prime pagine che iniziai a leggere, non ho potuto far altro che appassionarmi senza freno di tutta quest'opera, amando alcuni personaggi, odiandone altri e sopratutto "odiando" l'autore che riserva molti colpi di scena, ma spesso negativi XD
Visto che ci sono davvero tante persone a disposizione, ogni tanto muoiono personaggi anche importanti, molto importanti. Di quelli che diresti "ma questo è il protagonista, non può morire nei primi libri!". E invece muore.

In Italia sono stati pubblicati finora ben 9 volumi di questa saga, spezzettando i 4 originali inglesi usciti sinora.
Con un pò di fortuna magari l'anno prossimo uscirà il quinto libro inglese da cui verranno tratti 2-3 volumi in italiano (qui in Italia preferiscono spezzettare l'originale inglese in 2-3 parti) .
Io per ora sono arrivato al sesto volume, e fra un pò inizio il settimo (ho già tutti e 9 i volumi a casa)

Che altro dire? Questo indegno post non potrà mai rendere giustizia alla grandezza di questa saga, nè io potrei riuscire a trasmettervi adeguatamente il mio alto interesse verso di essa.
Lo raccomando a tutti, tranne le persone di "stomaco debole": non tutti possono sopportare letture che ad un certo punto parlano di fatti violenti.

Io lo adoro.
E anche Sara da molto tempo prima di me XD

6 commenti:

Federica ha detto...

lo consiglio subito a mia sorella

Federica ha detto...

lo consiglio subito a mia sorella

Angela ha detto...

lame, armature, intrighi... mah! posso provare a leggere il primo e poi... poi si vedrà... Il titolo del primo qual'è?

ReAnto ha detto...

..gasp.. :(

Carlo De Petris ha detto...

Federica
va bene XD

Angela
Il primo volume italiano si chiama "Il trono di Spade". Ogni volume è intorno alle 400 pagine. :)

ReAnto
mbè? Qualche problema? :P

Chiara ha detto...

Oddio mi sento ignorante! Non conoscevo questo autore! Sarà che non è proprio il genere di libri che leggo...
Ma so a chi possono piacere: c'è una mia amica che ne va matta e scommetto che questi non li conosce!
Glieli consiglierò! :)