sabato 25 luglio 2015

perchè c'è chi non aveva ancora visto Lost (Lost season 1)

Ma come, saranno passati più di 5 anni dalla fine di Lost ed io sto qui a parlare della prima stagione?

Eggia! :D

Lo devo a due tre persone a cui avevo promesso che prima o poi questo momento sarebbe arrivato, per cui ecco in poche righe il mio insindacabile (ma opinabile) parere.



La serie è molto ben congegnata: l'alternarsi della storia principale con gli approfondimenti che puntata per puntata ci portano a scoprire il passato dei vari personaggi è una mossa vincente; ci si affeziona molto più facilmente alle persone che vediamo sullo schermo e questo eviterà di spegnere la tv quando i megamisteri verranno avanti.

Si sa, in Lost ci sono mille cose che non hanno spiegazione: e il bestione che si magna il capitano dell'aereo nel prologo, e l'orso polare, e le botole, e i malati che guariscono eccetera eccetera. Molti avrebbero storto il naso e rivolto le proprie attenzioni altrove se, come dicevo sopra, contemporaneamente la sceneggiatura non ci avesse già fatto empatizzare con le vite dei malcapitati di turno!

Sulle singole parti forse stenderei un velo pietoso: spesso le persone a video mi sembrano molto stereotipate e più in generale spesso si comportano come se non avessero minimamente a cuore la loro vita, altre volte cambiano opinioni solo perchè X apre bocca e loro, supinamente, seguono l'ultima cosa detta. Si poteva far meglio.
Poi oh, molti di loro sono belli, simpatici, pucciosi, odioi ... quello che serve: è che troppo spesso sembrano maschere, marionette lontane da un essere umanamente credibile.

I misteri sono avvincenti e la loro escalation è ben riuscita, più avanti si va e più incredibbbbile diventano.
La trovata dei numeri è riuscita in modo magistrale (e dal quel momento tutti amarono Hugo).

Guarderò sicuramente la seconda stagione :)

quali sono i personaggi che mi interessano di più? beh, rischio di finire sul banale: John Locke, Sayid, James e Walt si meriteranno la mia massima attenzione :)
Niente donne dunque, nessuna di loro mi ha intrigato il giusto, peccato :/

alla prossima ;)

Cookie Policy

Cookie Policy

Politica dei cookie di questo sito in ottemperanza alla direttiva del Garante della Privacy.

Il Garante della Privacy ha recepito una direttiva europea che impone agli amministratori delle pagine web di mostrare ai visitatori un banner che li informa di quale sia la politica dei cookie del sito che stanno consultando e di subordinare la sua accettazione al proseguimento della navigazione.
 
Tortuose interpretazioni di legge pensata male e scritta peggio costringono anche i blog più o meno abbandonati come questo a pubblicare vagonate di parole in burocratese,  quindi eccoci qua.
Se sai cosa sono i cookie, questa pagina potrebbe risultarti poco utile, poichè giasai. Se nell'anno di grazia 2015 non sai ancora cosa sono i cookie, questa pagina potrebbe risultarti poco utile poichè è palese che a te dei cookie ti frega il giusto (o meglio: namazza)
 
Se  hai bisogno di ulteriori informazioni o se hai domande sulla politica della privacy di questo sito ti preghiamo di contattarci via email all'indirizzo cdp-gaming at hotmail DOT it
In questa pagina sono descritte le modalità con cui le informazioni personali vengono ricevute e raccolte e come sono utilizzate da http://credicidipiu.blogspot.it/. A questo scopo si usano i cookie vale a dire dei file testuali per agevolare la navigazione dell'utente.

COOKIE LAW

   1) Che cosa sono i cookie? 

I cookie sono dei file di testo che i siti visitati inviano al browser dell'utente e che vengono memorizzati per poi essere ritrasmessi al sito alla visita successiva.


   2) A cosa servono i cookie? 

I cookie possono essere usati per monitorare le sessioni, per autenticare un utente in modo che possa accedere a un sito senza digitare ogni volta nome e password e per memorizzare le sue preferenze.


   3) Cosa sono i cookie tecnici?

I cookie cosiddetti tecnici servono per la navigazione e per facilitare l'accesso e la fruizione del sito da parte dell'utente. I cookie tecnici sono essenziali per esempio per accedere a Google o a Facebook senza doversi loggare a tutte le sessioni. Lo sono anche in operazioni molto delicate quali quelle della home banking o del pagamento tramite carta di credito o per mezzo di altri sistemi.

   4) I cookie Analytics sono cookie tecnici? 

In altri termini i cookie che vengono inseriti nel browser e ritrasmessi mediante Google Analytics o tramite il servizio Statistiche di Blogger o similari sono cookie tecnici?. Il Garante ha affermato che questi cookie possono essere ritenuti tecnici solo se "utilizzati a fini di ottimizzazione del sito direttamente dal titolare del sito stesso, che potrà raccogliere informazioni in forma aggregata sul numero degli utenti e su come questi visitano il sito. A queste condizioni, per i cookie analytics valgono le stesse regole, in tema di informativa e consenso, previste per i cookie tecnici." 

   5) Che cosa sono i cookie di profilazione?

Sono cokie utilizzati per tracciare la navigazione dell'utente per creare profili sui suoi gusti, sulle sue preferenze, sui suoi interessi e anche sulle sue ricerche. Vi sarà certamente capitato di vedere dei banner pubblicitari relativi a un prodotto che poco prima avete cercato su internet. La ragione sta proprio nella profilazione dei vostri interessi e i server indirizzati opportunamente dai cookie vi hanno mostrato gli annunci ritenuti più pertinenti.

   6) È necessario il consenso dell'utente per l'installazione dei cookie sul suo terminale?

Per l'installazione dei cookie tecnici non è richiesto alcun consenso mentre i cookie di profilazione possono essere installati nel terminale dell'utente solo dopo che quest'ultimo abbia dato il consenso e dopo essere stato informato in modo semplificato.

   7) In che modo gli webmaster possono richiedere il consenso?

Il Garante per la Privacy ha stabilito che  nel momento in cui l'utente accede a un sito web deve comparire un banner contenente una informativa breve, la richiesta del consenso e un link per l'informativa più estesa come quella visibile in questa pagina su che cosa siano i cookie di profilazione e sull'uso che ne viene fatto nel sito in oggetto.

   8) In che modo deve essere realizzato il banner?

Il banner deve essere concepito da nascondere una parte del contenuto della pagina e specificare che il sito utilizza cookie di profilazione anche di terze parti. Il banner deve poter essere eliminato solo con una azione attiva da parte dell'utente come potrebbe essere un click.

   9) Che indicazioni deve contenere il banner? 

Il banner deve contenere l'informativa breve, il link alla informativa estesa e il bottone per dare il consenso all'utilizzo dei cookie di profilazione.

   10) Come tenere documentazione del consenso all'uso dei cookie?

È consentito che venga usato un cookie tecnico che tenga conto del consenso dell'utente in modo che questi non abbia a dover nuovamente esprimere il consenso in una visita successiva al sito.

   11) Il consenso all'uso dei cookie si può avere solo con il banner?

No. Si possono usare altri sistemi purché il sistema individuato abbia gli stessi requisiti. L'uso del banner non è necessario per i siti che utilizzano solo cookie tecnici.


   12) Che cosa si deve inserire nella pagina informativa più estesa?

Si devono illustrare le caratteristiche dei cookie installati anche da terze parti. Si devono altresì indicare all'utente le modalità con cui navigare nel sito senza che vengano tracciate le sue preferenze con la possibilità di navigazione in incognito e con la cancellazione di singoli cookie.

   13) Chi è tenuto a informare il Garante che usa cookie di profilazione?

Il titolare del sito ha tale onere. Se nel suo sito utilizza solo cokie di profilazione di terze parti non occorre che informi il Garante ma è tenuto a indicare quali siano questi cookie di terze parti e a indicare i link alle informative in merito.

   14) Quando entrerà in vigore questa normativa?

Il Garante ha dato un anno di tempo per mettersi in regola e la scadenza è il 2 Giugno 2015.

COOKIE UTILIZZATI IN QUESTO SITO

File di log: Come molti altri siti web anche questo fa uso di file di log registra cioè la cronologia delle operazioni man mano che vengono eseguite. Le informazioni contenute all'interno dei file di registro includono indirizzi IP, tipo di browserInternet Service Provider (ISP)data, ora, pagina di ingresso e uscita e il numero di clic. Tutto questo per analizzare le tendenze, amministrare il sito, monitorare il movimento dell'utente dentro il sito e raccogliere dati demografici, indirizzi IP e altre informazioni. Tale dati non sono riconducibili in alcun modo all'identità dell'utente.
Cookiehttp://credicidipiu.blogspot.it/ usa i cookie per memorizzare le informazioni sullepreferenze dei visitatori e sulle pagine visitate dall'utente e per personalizzare il contenuto della pagina web in basa al tipo di browser utilizzato e in funzione delle altre informazioni che appunto tale browser invia.
Cookie DoubleClick DART: tale cookie è stato introdotto da Google cinque anni fa e serve per pubblicare annunci su http://credicidipiu.blogspot.it/ in modo da mostrare all'utente dellapubblicità più mirata in base alla loro cronologia. Gli utenti possono accettare tale cookieoppure disattivarlo nel loro browser visitando la pagina Privacy e Termini. Ulteriori informazioni sulle tipologie e sull'uso che fa Google dei cookie con finalità pubblicitarie possono essere trovate nella pagina web dei Tipi di cookie utilizzati. Anche alcuni partner pubblicitari di Google Adsense possono usare cookie e Web Beacons per tracciare gli utenti.

Cookie di Facebook: Questo sito ha alcuni plugin di Facebook che possono tracciare il comportamento dei lettori. Per avere maggiori informazioni in mertito si può consultare la pagina per la Politica della Privacy di Facebook.  


In questo blog hanno accesso server di terze parti o di rete pubblicitarie che usano tale tecnologia per inviare gli annunci nel tuo browser attraverso http://credicidipiu.blogspot.it/. Tramite il rilevamento del tuo indirizzo IP mostrano la pubblicità più pertinente con i tuoi interessi. Tecnologie simili (quali cookie, web bacons e javascript) possono essere utilizzati dalle reti pubblicitarie di terze parti per misurare l'efficacia dei loro messaggi pubblicitari e perpersonalizzare il contenuto di tali messaggi. 
Il sito http://credicidipiu.blogspot.it/ e il suo amministratore non hanno alcun controllo sui cookie che vengono utilizzati da terze parti quindi per approfondire il tema si consiglia di consultare le politiche della privacy di queste terze parti così come le opzioni per disattivare la raccolta di queste informazioni. L'amministratore di questo sito non può quindi controllare le attività degli inserzionisti di questo blog. È comunque possibile disabilitare i cookie direttamente dal proprio browser. Il sito http://credicidipiu.blogspot.it/ non utilizza cookie di profilazione propri ma queli presenti sono esclusivamente controllati da terze parti quali Google, Facebook o Twitter

UTILIZZO DI GOOGLE ANALYTICS IN QUESTO SITO 

Come detto i cookie analytics sono considerati tecnici se utilizzati solo a fini di ottimizzazione e se gli IP degli utenti sono mantenuti anonimi.  Informiamo l'utente che questo sito utilizza il servizio gratuito di Google Analytics.  Ricordiamo che i dati vengono usati solo per avere i dati delle pagine più visitate, del numero di visitatori, i dati aggregati delle visite per sistema operativo, per browser, ecc. Questi parametri vengono archiviati nei server di Google che ne disciplina la Privacy secondo queste linee guida.

Un utente può disattivare Google Analytics durante la navigazione utilizzando il componenete aggiuntivo disponibile per Chrome, Firefox, Internet Explorer, Opera e Safari.

Si possono altresì

NAVIGAZIONE ANONIMA


Una navigazione senza l'utilizzo di cookie tecnici e di profilazione è possibile mediante quella che viene definita navigazione in incognito e che è fattibile con tutti i principali browser.
  1. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Firefoxin inglese.
  2. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Chrome, in inglese
  3. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Internet Explorer, in inglese
  4. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Safari , in inglese
  5. Ulteriori informazioni sulla disabilitazione dei cookie su Opera, in inglese  



RESPONSABILITA'
  
Inoltre http://credicidipiu.blogspot.it/ è un sito totalmente gratuito, 
non vi sono sezioni oscurate ai visitatori o a pagamento dato che l'unica 
fonte di guadagno sono esclusivamente cumulabili attraverso le visite 
e l'interazione degli utenti. 
 http://credicidipiu.blogspot.it/ non è responsabile per eventuali 
problemi o danni arrecati dai siti o dai programmi segnalati sul sito e 
dall'uso improprio delle informazioni qui riportate.

sabato 6 giugno 2015

... per caso, l'Archimede

Qualcuno di voi ricorderà che qui ci si diletta ad inventare giochi e per di più ci si prova anche a partecipare al più grosso concorso italiano sul tema.

estate 2014

"Senti saretta, dato che all'Archimede andrà sicuramente male, magari ci facciamo anche un WE turistico subito prima? Perlomeno ci resterà il ricordo positivo della vacanza!"


ottobre 2014
del WE ne abbiamo già parlato nel post precedente :)

finalmente arriva il giorno della cerimonia dell'Archimede. Due anni fa arrivammo nei primi 15, a questo giro saremmo felicissimi di ripeterci con un risultato simile :)

la location si presenta al solito: una grossa area dove sono pubblicamente esposti i 60 giochi che hanno superato la prima selezione, l'area cerimoniale con palco e posti a sedere di fronte.

Così come l'altra volta, ci dilettiamo ad osservare tutti i sopravvissuti alla prima tagliola, che estrai i selezionati a partire dai quasi 150 partecipanti. Contemporaneamnete, cominciamo a scommettere: "Questo qui sembra bello concreto, andrà sicuramente in finale!" "Caspita, ma questo è un gioco di [designer conosciuto], andrà sicuramente in finale!" Giocando a questo gioco cerchiamo di capire quanti dei 15 posti per la finale sono secondo noi ovviamente assegnati a questo o quello. Naturalmente siamo così bravi da trovarne 12/13 secondo noi meritevoli, quindi le speranze per noi son poche :D

Dedichiamo del tempo anche ad osservare il nostro fijolo e a dove è stato collocato:

[sulla sinistra, il nostro NeaPolis!]

E' in bella vista e fa la sua figura, ma ahime, è stato strategicamente posto proprio affianco ad un altro prototipo che porta la firma di un designer già conosciuto, affermato e più volte pubblicato in giro per il mondo. Ciliegina sulla torta, l'autore affermato affianco a noi presenta un gioco che ha il nostro stesso tema (costruire una città) con la stessa azione di base (la città si compone di tasselli piazzati uno per volta dai giocatori).
Tanto ci basta per formulare la facile teoria del Gomblotto: "ah, ecco, lo vedi? Hanno messo di proposito quel gioco affianco al nostro per poter mostrare appieno che -Ecco, è così che i professionisti fanno li giochi- mentre noi siamo quelli che simpaticamente partecipano con la loro passione e la loro mediocrità."

la mattinata passa, la cerimonia comincia.
Un sacco di ringraziamenti, ricordi e blablabla.

Finalmente, comincia ad essere letta la listi dei 15 fortunati!
Niente, niente, niente .... ancora niente.
Verso il settimo/ottavo titolo il presentatore annuncia "Oh, adesso un gioco inventato da una coppia!", ma non è il nostro. Poi viene annunciato un altro titolo inventato in coppia, poi un altro e poi un altro ancora, ma nessuno di questi è il nostro. Ansia.

Dopotutto, l'idea di base del gioco è carina, epperò forse il tutto sarà risultato troppo banale, chissà.

Finalmente, al tredicesimo posto della lista, una gioja: siamo dentro! ^_^
Felici come una pasqua, obiettivo raggiunto! Potremo tornare a casa sereni.

A quel punto cominciamo ad incuriosirci su chi si porterà a casa il trofeo: sicuramente quello del prototipo messo affianco al nostro!

la finale funziona così: I giurati internazionali hanno in precedenza visionato tutti i finalisti (se li sono giocati nei giorni precedenti la cerimonia), dopodichè hanno 7 bussolotti da distribuire, ognuno di questi bussolotti ha un numero che può va da 1 a 7. Dunque, ogni giurato assegna 7 punti al suo gioco preferito, 6 al secondo e così via fino al punticino della bandiera per il proprio 7° posto nelle preferenze, gli altri 8 finalisti ciccia, restano a 0.

Si procede allo spoglio dei voti: vengono rivelati prima tutti i bussolotti da 1, poi quelli da 2 eccetera.

Sentir nominare il nostro gioco in alcuni dei primi bussolotti ci rende ancor più felici, più che altro perchè in questo modo NeaPolis si piazzerebbe più o meno esattamente come il nostro gioco di 2 anni fa, una posizione nobilissima, nei primi 10 addirittura.

Ci arriva persino un "5", ovvero uno dei giurati ci ha inseriti ne suo podio personale, wow!

Arrivati ai bussolotti pesanti, quelli da 6 prima e quelli da 7 poi, avviene il mistero.
Fino a questo punto della giornata è tutto andato più o meno fin dove le nostre più rosee speranze avevano avuto il coraggio di spingersi, poi è arrivato l'inatteso.

Qualcuno, per sbaglio, ha associato il nostro gioco ad un bussolotto da 6, incidente alquanto singolare per una giuria professionista.
Qualcun altro, sicuramente un burlone, fa saltare fuori il nostro nome anche nei mattoncini da 7 punti, quelli dove ci sono i preferiti in assoluto dei singoli giurati. nonèpossibbbile.

In qualche modo, non ricordo bene i dettagli, si arriva all'ultimissimo bussolotto da estrarre ed ancora 5 giochi talmente vicini in classifica che possono ancora vincere. Noi siamo fra questi cinque e alla peggio arriviam terzi *_*

Siamo davvero curiosi di vedere chi vincerà, curiosi e sereni: diamo per scontato che NON possa essere il nostro il nome vincente.


video


*_*


sabato 28 marzo 2015

Ottobre 2014: metti un Weekend a Venezia e poi ...

Ad ottobre 2014 io e Sara abbiamo un appuntamento importante in quel di Venezia (ne parlerò in dettaglio nel prossimo post).

Dato che due anni prima, per lo stesso appuntamento importante, facemmo andata e ritorno in giornata non vedendo per niente la città, a questo giro ci siamo concessi un intero weekend romantico prima del nostro importante appuntamento.

E' stato un tempo molto piacevole, con un meteo delizioso, un B&B dal proprietario affabile (lo trovate qui e qua) e molti spunti interessanti!

Abbiamo visitato l'isola di Murano, esplorato tutto l'esplorabile del palazzo ducale di Venezia*** , osservato i riflessi dorati all'interno di San Marco e, più in generale, ci siamo lasciati guidare casualmente fra calli e canali.

 
[aggiungiamo una foto random a favore dei vari link che puntano questo post]

Alcuni dettagli li riporto qui per poterli tramandare alle future generazioni:

- Fresh Pasta to go: una soluzione pranzo per giovani molto dinamici e flessibili. C'è del buono, ma non si adatta a chi non è molto adattabile (PLUS: agli italiani a volte fanno lo sconto, ma non ditelo in giro - it's unofficial ;) )
- Sedersi spesso è un miraggio, servono gambe forti per Venezia.
- Nei posti più turistici ci sono talmente tante gondole da sembrare un trenino del Luna park. Patetico.
- Volete sedervi? Usate le fermate delle linee di navigazione!
- Sulle gondole ci sono solo cinesi, a volte giapponesi.
- La bottiglia di Cabernet che abbiamo ordinato al ristorante era evidentemente bucata: il suo contenuto è sparito all'improvviso e Sara quasi non beve; io non ricordo molto altro.
- ci siamo persi la libreria Acqua Alta, dobbiamo assolutamente rimediare in futuro!

***NOTA: Se comprate il biglietto "Itinerari segreti" quel biglietto include ANCHE il giro "standard" del palazzo. Sulle guide la cosa non è affatto chiara!

Passati i giorni di riposo, ci siamo preparati psicologicamente per il nostro appuntamento importante ... (continua!)

domenica 22 marzo 2015

Settembre 2014 - aggiungi un posto

Settembre è stato un mese importante: la saretta si è trasferita al norde ed ha iniziato a vivere con me!

OOOHHHHHHHHHHHHH!

Ora lei frequenta i corsi universitari qui a Bologna, mi aiuta a mandare avanti casa e mi tiene compagnia ^_^

E' un passo impegnativo, per non parlare della quantità di librerie che sto comprando man mano che tutti i suoi libri la raggiungono da Napoli XD

Questo nuovo assetto mi rende tanto felice ma mi fa sentire anche tanto responsabile, ho una persona da accudire adesso!


mercoledì 11 marzo 2015

estate 2014 : Slovenia + Croazia + bella gente

Nel 2014 non vi ho tornentato col mio classico quizzone delle vacanze, pertanto vi siete risparmiate l'onta di veder arrivare di nuovo la Scozia al secondo posto per il millemillesimo anno di fila :D

In compenso, vince la mischia una vacanza on the road da casa mia fino all'ultima puntolina a sud della Croazia, Dubrovnik.


Una serie di mete a cavallo fra meraviglie della natura e tesori della cultura, mi sono divertito in compagnia della Sara e di altri 6 Barrieristi (utenti de labarriera.net ;) ).

A me sinceramente è piaciuta di più la parte naturalistica, che pteva contare nientepopodimeno che sui laghi di Plitvice, olte che sulle grotte di Postumia e di Skocjan.

La parte culturale aveva però l'asso nella manica: a Dubrovnik hanno girato un sacco di scene della serie TV su Game Of Thrones, ed ovviamente noi non abbiamo perso una sola inquadratura, immortalandoci ssu ogni pietruzza solcata dalla troupe di HBO.


Tutto questo, ovviamente, non si sarebbe potuto realizzare senza l'amata Blacklady, che ci ha scarrozzato per oltre 2000km senza batter ciglio: Bravissima! (continua così! >_> *incrocio le dita*)

Per quanto concerne il resto: carine Split, Zara e Trogir ma nulla di epocale, tappa annullata al parco nazionale di Krka per funesto maltempo.

Altre note sparse:
- il pesce costa un po' meno che in Italia, ma nessun leggendario banchetto a 4 spicci.
- Il Proteo è un animale brutto.
- Appena si sente l'odore dei soldi tutti i croati parlano magicamente italiano.
- Le guide turistiche slovacche hanno un umorismo tutto loro.
- Appena arrivati a Dubrovnik sembrava di stare in costiera  Amalfitana: Traffico e parcheggio selvaggio, ma con uno sfondo molto bello.

martedì 10 marzo 2015

febbraio 2014: Blacklady

A Febbraio 2014 ho comprato un'auto.

Ne avevo già avute diverse in passato, ma questa è la prima auto che compro con i soldi miei. sò soddisfazioni aò.

E così, dato che tutte le mie auto hanno un nome, dopo Maggiorenne, Spilungona e Nuvoletta è arrivata Blacklady! Scura come la notte, fiera come un felino ferito ma mai domo.


L'ho comprata comprensiva dell'optional "graffio vistoso già presente" così mi han fatto lo sconto e sopratutto non ci resterò male quando la graffierò anche io per una qualsiasi ragione.


E' bello scarrozzare con Blacklady su e giù per l'Emilia (e non solo ...)

sabato 7 marzo 2015

Paradox post

Stavo pensando al motivo per cui non sto scrivendo più sul blogghe.

La vita si sa, va avanti, nella teste nuovi pensieri arrivano e cercano di farsi spazio e tante altre considerazioni belle e profonde.

Io non scrivo più da quando alcuni aspetti della mia vita si sono sistemati, oppure da quando ho cominciato a dover gestire delle nuove responsabilità. Scegliete quella delle due che vi piace di più.

Un po' il tempo, un po' la voglia, un po' l'ispirazione.

Una cosa però non posso trascurarla: da quando ho smesso di scrivere qui mi è sempre rimasto il tarlo che, tutto sommato, mi spiace non scriverci più, mi piacerebbe tornare a farlo prima o poi.

E con questo concludo il post del perchè questo blog è senza post.