domenica 21 aprile 2013

Sintesi

Dato che negli ultimi mesi il mio tempo libero sta sempre più diventando merce preziosa, debbo allenarmi nel concepire post più brevi. Solo affinando l'arte della sintesi posso sperare di dare un degno numero di post a questo mio blogghino che tanto amo e che tante ne ha viste della mia vita.
Ed ora, che tante cose son cambiate e che tanto ci sarebbe da raccontare, non ho mai tempo. Pertanto, bisogna diventare più rapidi, più incisivi.

Difficile è rendere gli stessi concetti utilizzando meno caratteri, ardua è la sfida ma grande sarà il premio: rimettere in sesto questo spazio.

Ordunque, alleniamoci:
Devo diventare più rapido nello scrivere e più breve nei concetti!
Più rapido, più breve.
Veloce e conciso.
Sintetico.

PS
Giusto per smentire quanto sopra, io avrei ancora 3-4 puntate della mia saga estiva da scrivere ^^'' (e voglio farlo, anche se romani non hanno più alcun senso da un certo punto di vista...).

5 commenti:

Federica ha detto...

non ci pensare proprio: il fortunadrago sarà stato il meglio del viaggio :) ma son curiosa del resto

Strawberry ha detto...

Il dono della sintesi a volte è davvero prezioso!

Maruzza ha detto...

ti capisco...dai appena puoi continui a scrivere del viaggio :)

Chiara ha detto...

Anche io non ho avuto il dono della sintesi, per lo meno nella scrittura.

Attendiamo un post sintentico allora :-)

Carlo De Petris ha detto...

Federica
cercherò di sfornare gli ultimi pezzi appena possibile :/

Strawberry
Prezioso e anche difficile da ottenere! Ai voglia di allenarti a fare haiku o chissà cos'altro ... è come se si dovesse imparare a scrivere daccapo XD

Maruzza
Questo viaggio s'adda completare! XD

Chiara
Almeno hai il dono della perseveranza, quindi riesci comunque a fare tanti post tanto belli :D