domenica 13 settembre 2009

Sempre a proposito di impapocchiamenti e di Bradbury

Dopo aver scritto quella piccola citazione e letto i commenti del post precedente, mi è tornato alla memoria un piccolo pezzo dell'opera più conosciuta di Ray Bradbury, scritta nel 1951.
L'argomento è lo stesso del post precedente, buona lettura :)

Tra poco andrà in onda una nuova puntata del vostro show preferito!


[Beatty sta parlando a Montag]
"[...] Se non vuoi un uomo infelice per motivi politici, non presentargli mai i due aspetti di un problema, o lo tormenterai; dagliene uno solo; meglio ancora, non proporgliene nessuno. Fa' che dimentichi che esiste una cosa come la guerra. Se il governo è inefficiente, appesantito dalla burocrazia e in preda a delirio fiscale, meglio tutto questo che non il fatto che il popolo abbia a lamentarsi. Pace, Montag. Offri al popolo gare che si possano vincere ricordando le parole di canzoni molto popolari, o il nome delle capitali dei vari Stati dell'Unione o la quantità di grano che lo Iowa ha prodotto l'anno passato. Riempi loro i crani di dati non combustibili, imbottiscili di "fatti" al punto che non si possano più muovere tanto son pieni, ma sicuri di essere 'veramente bene informati'. Dopo di che avranno la certezza di pensare, la sensazione del movimento, quando in realtà sono fermi come un macigno. E saranno felici, perchè fatti di questo genere sono sempre gli stessi. non dar loro niente di scivoloso e ambiguo come la filosofia o la sociologia affinchè possano pescare con questi ami fatti ch'è meglio restino dove si trovano. [...] "
(da: Fahrenheit 451 - Ray Bradbury)

8 commenti:

Vittoria A. ha detto...

Ciao Carlo, sei un grande! E' vero quello che dice il post, verissimo! :D

Franz ha detto...

Ho letto il libro almeno 4 volte, fino a consumare le pagine, è bellissimo e molto attuale!
Purtoppo hai ragione...

charmel ha detto...

Ma come farai!!!!grazie per le riflessioni che ci fai fare Carlo.

ReAnto ha detto...

se le gente accendesse il cervello ,invece che la Tv

marianna ha detto...

è una dedica che ho fatto a mio fratello che non c'è più da 9 anni

Carlo De Petris ha detto...

Vittoria, Franz, Charmel, ReAnto
...e che ve lo dico a fare! :/

Marianna
:O

lella ha detto...

a proposito di impapokkiamento:
guarda questo link
http://www.scribd.com/doc/932839/Prontuario-di-frasi-per-riempire-di-vuoto-il-nulla
è troppo divertente.
Secondo me molta gente ne fa uso:-)
Lella

Carlo De Petris ha detto...

Lella

molto divertenque questo studio ihihih :D