mercoledì 2 novembre 2011

Sul trasporto ferroviario Cercolese-Napoletano

Tra un resoconto di viaggio e l'altro, fra mille cose che ho rimandato e poi mi son perso per strada, questa la voglio ripescare.

Si sa, tutti odiano la propria ferrovia quotidiana, sarebbe quantomeno banale fermarsi ad un gneerico "ti odio" e "tutto funziona male", pertanto mi limiterò agli aridi e concisi numeri degli ultimi tempi.

Fino a qualche mese fa per andare dal mio paese (Cercola) a Napoli (che confina con Cercola) occorreva 1,10 euro e c'era la Circumvesuviana ogni 30 minuti. Quando andavo a trovare Sara, potevo tornare con l'ultimo treno, quello delle 21.04

ORA...

A causa di mancanza di fondi regionali, Cercola è stata cambiata di fascia e in contemporanea i biglietti sono aumentati, ora il biglietto costa 1,60.
In compenso, il servizio è peggiorato: hanno ridotto le corse di circa il 30%, i treni partono un'ora dopo e terminano le corse un'ora prima, alle 20.04 (sulla linea per Cercola). Di fatto, non mi è più conveniente andare a trovare Sara quando esco dallo stage, quindi o resto da lei tutta la notte oppure rinuncio ad andare (vi ricordo che non ho l'automobile).

Tutto questo in una città dove, ovviamente, la metro2 (la linea principale) impiega di media non meno di 15 minuti per arrivare, anche negli orari di punta,  accogliendoti sui suoi vagoni di oltre 30 anni fa. Che ogni tanto, giustamente, si rompono.

Aggiungiamo anche il fatto che ad inizio settembre, quando da un giorno all'altro sono mancati i soldi persino per gli stipendi, c'è stata una bella serrata e la mia linea ferroviaria è rimasta completamente chiusa per oltre 10 giorni o_O

IERI...

Mi è scaduto l'abbonamento annuale, che utilizzo da 6 anni. Visto che non son più studente e che lo stage non è lontanissimo da casa mia, ho deciso di riprendere la mia bici e pedalare. Sarò praticamente l'unica persona fra le 20mila del mio paese a spostarsi in bicicletta :D gia da ora mi destreggio fra le auto, incrociando diverse facce che mi guardano strano (ma che c'hanno da guardà?)

Il consorzio UnicoCampania, che ha ben agito nelle misure di cui vi ho detto sopra, può anche andare in malora. Ho calcolato che se ogni mese compro 16 biglietti (8 da Cercola ed 8 dalla sede dello stage) spendo esattamente gli stssi soldi dell'abbonamento annuale. Quindi da ora passo ai biglietti singoli e "loro" avranno un abbonato in meno.

Peggio per loro.

6 commenti:

Lunga ha detto...

Approvo la conversione alla 2 ruote! A firenze, piuttosto che andare in autobus, prendevo certi acquazzoni... Ma fieramente in bici! ;)

Maruzza ha detto...

io pure andrei volentieri in bici all'uni...se fossi bartali pure pure :D..(tutta la mia solidarietà)

Federica ha detto...

io invece a torino giro quasi sempre a piedi... mentre per andarci sono una quarantina di km, quindi per forza devo andare con i mezzi :)

Carlo De Petris ha detto...

Lunga
più che conversione ... una scelta in parte forzata :/
Brava te con la bici!

Maruzza
eh eh eh :) si sarei andato anche io volentieri all'uni in bici se fosse stata entro 10km da casa mia.

Federica
Beh, se tu facessi 80km al giorno ed in mezzo studiare/lavorare pure, allora si che saresti degna di un Bartali XD
Spero che almeno i mezzi lì a Torino funzionino degnamente

Chiara ha detto...

Fai bene a prendere la bici, magari lanci una nuova moda, chissà.

Stessa cosa da noi con gli autobus.
- Biglietti aumentati di 20 cent e validi solo un'ora.
- Meno corse.
- Ultima corsa alle 8/8.30 pm.
- Nei festivi si può anche rinunciare all'idea dell'autobus, perchè ne passa si e no uno ogni due ore.

Tutto ciò causa un po' di disagi ai pendolari o comunque a chi prende abitualmente l'autobus.
Immagino che pasticcio con il treno che presumo abbia più utenza...

Carlo De Petris ha detto...

UPDATE: I treni sono di nuovo fermi da due giorni! o_O

Non arrivano gli stipendi e i dipendenti protestano con tutte le loro forze (massima solidarietà a loro e a chi resterà a piedi)

http://napoli.repubblica.it/cronaca/2011/11/05/news/trasporti-24456715/

http://www.ilmattino.it/articolo.php?id=168673&sez=NAPOLI&npl=N