mercoledì 6 giugno 2012

Sono sempre i migliori che se ne vanno

Ci lascia oggi Ray Bradbury, autore di cui ho letto un solo libro, ma che tanto mi piacque al punto da dedicargli anche un paio (qui e qua) di post qui sul blog.

Gloria ed onore a te, Ray!


«...sapete cosa ho scoperto?»
«Che cosa?»
«Che la gente non dice nulla»
«Oh, parlerà pure di qualche cosa, la gente!»
«No, vi assicuro. Parla di una gran quantità di automobili, parla di vestiti e di piscine e dice che sono una meraviglia! Ma non fanno tutti che dire le stesse cose e nessuno dice qualcosa di diverso dagli  altri...»
(R. Bradbury - Fahrenheit451)

2 commenti:

Chiara ha detto...

Io non ho letto il famoso Fahrenheit451, ma la mia amica mi sta obbligando a farlo. Credo che cederò durante le vacanze estive.

Carlo De Petris ha detto...

La tua amica fa bene :D