domenica 24 giugno 2012

Gli svantaggi del caldo estivo - Ep.1: La doccia


Quando di questi tempi vado a farmi una doccia (o meglio: doccia + shampoo) incorro sempre in alcuni spiacevolissimi inconvenienti dettati dal mio odiato calore estivo:

- Non posso godere dell'acqua calda, in quanto facendo già caldo diventa controproducente. Debbo quindi alternarmi fra un tiepido ma non troppo ed un freddo che però è fastidioso. snort.

- Appena ho finito, posso usare solo per pochissimi secondi i vari teli/accappatoi di rito, sennò comincio a sudare come una fontana é_è

- Mentre mi asciugo i capelli, per via del phon, sudo. Sudo mentre non mi sono ancor del tutto asciugato e questa è decisamente la faccenda che più odio delle mie docce estive! Non posso evitare di asciugarmi i capelli, essendo tanti e lunghi ed avendo in casa  numerosi ventilatori che attenterebbero alla mia salute.

Odio il caldo ._.

5 commenti:

Federica ha detto...

io d'estate li asciugo sempre fuori all'aria aperta.
fino a qualche anno fa lo facevo abitualmente anche d'inverno, poi ci ho provato una volta quest'inverno e mi son buscata un superraffreddore di quelli che ti fanno capire cosa vuol dire che gli anni passano ^_^

Carlo De Petris ha detto...

Purtroppo qui è un pò difficile asciugarli all'aria aperta ...

Strawberry ha detto...

Come ti capisco...una cosa micidiale...non hai tempo neanche per sentirti bello fresco e pulito che zac...sudore!
io i capelli li asciugo all'aria aperta...vengono meglio! :-)

Chiara ha detto...

Lo odio anche io, questo maledettissimo caldo. Sono due settimane che vado in giro con i capelli raccolti (cosa che odio).
Il phon... è diventato un'arma micidiale!

Carlo De Petris ha detto...

Strawberry
come sopra, purtroppo non mi è affatto facile lasciarli asciugare in modo naturale :(

Chiara
Io l'ultima volta ho provato ad asciugarli più in fretta ... aaaargh! Volume raddoppiato XD