martedì 18 settembre 2012

Prima settimana: andata

Sono venuto su, al Nord, ed ho avuto una prima settimana di fuoco. Durante l'orario di lavoro il tempo è quasi equamente diviso in due fra studio ed analisi di cose fatte da altri (sono pur sempre un novellino, devo imparare tanto!)

Per quanto riguarda il resto, sono stato prima in una stanzetta d'albergo, poi ho trovato casa, poi ho traslocato, infine ho cominciato le grandi pulizie, sera dopo sera. In tutto ciò sono anche sceso di nuovo a Napoli e tornato nuovamente a Modena, con due pesanti valigie al seguito ...

Insomma, quasi non ho il tempo di respirare in questo primo periodo, ma ne verrò fuori in qualche modo.

La caparbietà che mi ha portato fin qui continuerà ad accompagnarmi, nel senso che farò di tutto per tenermi stretta l'opportunità che mi è stata data: il luogo dove lavoro mi piace troppo, mi riempie di entusiamo. Arrivo a fine giornata ed ho ancora tanta voglia di fare, di studiare, di imparare. Persino la mensa è buona e non ho di che lamentarmi! :D 

non voglio lasciarmi sfuggire tutto ciò, non voglio arrivare alla "verifica" di fine anno con un benservito!
Devo farcela, devo Crederci ;)

10 commenti:

Chiara ha detto...

Bello, bello, mi piace questo post!
Altro che Italia popolata di bamboccioni... L'Italia è gente come te, che la sera ha ancora voglia di imparare e che non si ferma alla prima sensazione di stanchezza.

Complimenti, complimenti! E continua sempre così!

Federica ha detto...

e se anche la mensa è buona... è un'opportunità da non farsi scappare ^__^

la Cri ha detto...

Tutto ciò è favoloso.. Non fartelo scappare! ;)

Carlo De Petris ha detto...

qui l'unica cosa che potrebbe scapparmi al momento è un sorrisone :D (ma con una faccia decisamente assonnata XD )

Maruzza ha detto...

per esperienza quando una mensa è buona,tutto gira bene...FORZA :DDD

Carlo De Petris ha detto...

e pensa che questa è una mensa "provvisoria" quella "nuova" la stanno costruendo or ora e dicono che sarà anche meglio ... :D

Soffio ha detto...

dunque...benvenuto

Carlo De Petris ha detto...

Grazie! :)

Simo ha detto...

Cioè, fammi capire, ti sei pure trasferito nella mia terra? Sei a Modena? Io ho studiato a Modena, ma sono di Reggio Emilia. Che effetto sentire "vado su al Nord" riferendoti all'Emilia....per me il nord è Milano (o eventualmente Amburgo)! :D

Be', super benvenuto! Spero che ti piaccia, vai a fare un giro anche a Reggio e Parma che sono molto carine! E poi, nel caso ti lasci andare a momenti di malinconia, ricorda che c'è l'ottima cucina emiliana a tirarti su di morale e fare breccia nel cuore della tua Saretta!

Carlo De Petris ha detto...

Per me già Firenze rientrerebbe nell'andare al Nord! (Roma non tanto ... che davvero è "dietro l'angolo")

Appena avrò un pò di tempo (che manca sempre ultimamente :S ) voglio vedere tanti bei posticini qui nei paraggi, inclusa Modena che conosco ancora molto poco!