venerdì 17 giugno 2011

Citazione al chiaro di luna

"Arriviamo in mezzo ad un cimitero: [..] Poi, come rivolsi lo sguardo al mio accompagnatore, quello si svestì e pose tutti i suoi indumenti sul ciglio della strada. Non avevo più una goccia di sangue nelle vene ed ero stecchito come se fossi morto. Lui invece [..] d'un tratto diventò lupo. Non crediate che io scherzi; non direi una balla per tutto l'oro del mondo. Ma, come avevo principiato a dire, dopo che diventò lupo, cominciò ad ululare e fuggì nel bosco."

Un licantropo!

Un pezzo della saga di Twilight? Un qualche teen horror di quelli che vanno tanto di moda? un passo de "Piccoli brividi" ?
No, nulla di tutto questo. Trattasi di un frammento del Satyricon di Petronio, primo secolo d.C.
Chi c'aveva mai pensato che i licantropi avessero radici così addietro nel tempo! Addirittura ho scoperto che esistono storie ancora più antiche su di loro, nella letteratura greca. Quando mi ci sono imbatutto sono rimasto davvero sorpreso!

2 commenti:

Sevenbreads (Michele Settepani) ha detto...

Satyricon? Ma la maggior parte dell'opera non era andata perduta?

Carlo De Petris ha detto...

mancano molti pezzi, fra coi tutti i primi non si sa quanti capitoli e varie lacune intermedie di misura variabile, però con quello che è arrivato fino a noi un 200 pagine in italiano ci sono e non son poche :)