venerdì 4 marzo 2011

15 centesimi

15 centesimi di lira  

Ai tempi in cui un gelato con sciroppo e frutta costava molto meno, un ragazzo di dieci anni entrò nel bar di un albergo e si sedette a un tavolo. Una cameriera mise un bicchiere di acqua davanti a lui.
"Quanto costa un gelato con sciroppo e frutta?".
"50 centesimi" replicò la cameriera.
Il ragazzino tirò fuori la mano dalla tasca ed esaminò il numero di monete che aveva.
"Quanto costa una porzione di gelato normale?" s'informò.
Alcune persone stavano cercando un tavolo e la cameriera era un po' impaziente.
"35 centesimi" disse bruscamente.
Il ragazzino contò ancora le monete. "Prendo il gelato normale" disse.
La cameriera portò il gelato, mise il conto sul tavolo e se ne andò. Il ragazzo finì il gelato, pagò al cassiere e se ne andò. Quando la cameriera ritornò, iniziò a pulire il tavolo e rimase di stucco per quello che vide. Accanto al piatto vuoto, messi ordinatamente, c'erano 15 centesimi, la sua
mancia.
( Bruno Ferrero -  L'Importante è la Rosa )

3 commenti:

Federica ha detto...

che storia caruccia!

Michele Settepani ha detto...

una curiosità: come hai trovato questa storia? mi piacerebbe sapere se ti è stata raccontata, se l'hai letta da qualche parte ecc...

Carlo De Petris ha detto...

Ciao Michele!
La storiella l'ho trovata a questo indirizzo : http://www.oasidelpensiero.it/storie_e_pens_anima/15_centesimi/index.htm (sto valutando anche altre cose trovate lì)

l'ho trovata cercando di proposito qualche "storiella carina"