giovedì 25 giugno 2009

La gente è come i dadi

La gente è come i dadi


La gente è come i dadi, si lancia nella direzione che ha scelto.

E' quello che rende le persone libere.
Tutti noi viviamo in contesti diversi ma non importa; per quanto piccola sia, una possibilità di scelta c'è sempre.
Non è questione di caso o destino, ma della scelta che decidi di fare.

(la prima frase "dovrebbe" essere di Jean Paule Sartre, il resto è preso dall'anime Black Lagoon)

8 commenti:

lella ha detto...

Io dico ke siamo sempre e cmq artefici del nostro destino.
Bisogna vedere con quanta veemenza si tira il dado .... :-)
Lella

Carlo De Petris ha detto...

per un progetto grande occorre un gran tiro :-)

Federica ha detto...

sicuro è che se non ci si muove nessuno ti regala niente... tanto vale rischiare no?

patri ha detto...

Peccato, speravo non esistesse più il libero arbitrio se non altro x dare la colpa ad una maledizione divina dell'attuale stato della nostra democrazia. (n.b.:è una battuta!)
p.s.: Non riesco a trovare l'originale del commento che hai postato sul mio blog (quello con i tags: "fighissimoooo" e "anna tatangelo" (Brrrrrrrr), Perchè mi interessa? Sono un'appassionata dell'horror. :)

Carlo De Petris ha detto...

era solo un esempio di utonta tipica che vuole farti passare sul suo blog per forza così poi è felice :D

Mi succedeva spesso sui blog della piattaforma Live Spaces di Microsoft, qui non è successo quasi mai ;)

marian. ha detto...

certo, a seconda delle circostanze e dei contesti, ad ognuno toccherà fare scelte entro un campo limitato. quindi l'ineguaglianza di base unita alla qualità e alla fortuna del lancio del dado, mi convince sempre più che la vita è davvero meravigliosa, nel senso che ti lascia a bocca aperta, ma non sai mai perchè!

patri ha detto...

Eppure io quel commento giurerei di averlo letto da qualche parte?!?

Carlo De Petris ha detto...

Ciao Marian,
la vita è meravigliosa, su questo sono assolutamente d'accordo. Pur saltellando fra alti e bassi, penso che la vita in fondo in fondo valga sempre la pena di essere vissuta :)