mercoledì 21 settembre 2011

Incontri casuali a Parigi

la sera del 9 agosto, quando eravamo a zonzo per Montmartre in cerca di un posto carino dove cenare (o meglio: in cerca dei posti precedentemente selezionati online) arriviamo davanti ad uno dei locali candidati.

Mentre perlustravamo il menù (che poi si è rivelato essere menù unico) , accadde l'improbabile: dall'interno di questo locale salta fuori, raggiante ed incredulo, un caro amico della Saretta che vive a Torino!
Era da un bel pò che non si sentivano, e nessuno sapeva in dettaglio del viaggio altrui, quindi è stata una gran sorpresa per tutti!

Lui è uno dei grandi capi de La Barriera, probabilmente la miglior comunità online e non di appassionati de le cronache del ghiaccio e del fuoco, di cui vi ho parlato in passato. Inoltre scrive un blog politicoso davvero notevole, questo qui!
Io non l'avevo mai incontrato dal vivo, ma spesso ho sentito parlare di lui (e di altri "barrieristi") dalla Saretta e mi è sempre stato un sacco simpatico, impressione confermata anche dal vivo ^_^

Immediatamente approfittiamo e passiamo il resto della serata con lui e la sua ragazza, che si è poi rivelata essere la maggior artefice del nostro casualissimo incontro. Infatti lei, che non ho mai visto prima, aveva riconosciuto me perchè mi aveva visto online su facebook negli album della Sara, insomma, un casino che non vi dico XD. Quel che conta è che lei dice al ragazzo "ma quello non è il Cdp della Sara?", poi hanno visto anche Sara, poi è successo quel che vi dicevo sopra.

Oltre alla cena, abbiamo passato anche il resto della serata assieme, io per approfittare dell'insperata fortuna per far conoscenza di queste due persone davvero splendide, lei per riaffiatarsi con queste due conoscenze di lunga data.

E poi, caso nel caso: Sara e Lord Beric (uso il suo nome online) erano già stati a Parigi, in unviaggio con altri amici in comune, nel 2005; entrambi quest'anno hanno pensato che era il momento giusto per tornarvi col rispettivo partner. Che coincidenza!

Si è chiacchierato di un pò di tutto, dei libri che ci mettono tutti d'accordo, del forum, delle nostre vite, del più e del meno, dei dolcetti del tunisino (o era libanese?) di cui ancora nulla sapete XD
Ad un certo punto, parlando di Dominion, lui ci ha persino detto che volendo poteva ospitarci per la finale nazionale, alla quale alla fine ci siamo qualificati sia io che Saretta, con tanto di invito ufficiale. Non ce la siamo proprio sentita di approfittare tanto, non quest'anno. L'anno prossimo lo faremo però XD


Alla fine, ben oltre orari accettabili e compatibili con i nostri rispettivi piani, ci siamo lasciati con un arrivederci. Spero (speriamo) di rivederli presto! :)

5 commenti:

Federica ha detto...

^___^

questo incontro ha dell'incredibile :)

Chiara ha detto...

Mi fai ricordare un episodio simile successo a me.
In vacanza ad Ischia ho incontrato la mia prof di latino del liceo che passeggiava tranquillamente con la famigliola al seguito. Mi è venuto un colpo quando l'ho vista.

Per non parlare di mia sorella che in una stazione di una grande città ha beccato un uomo molto conosciuto dalle nostre parti mano nella mano con la ragazza straniera che lavora nel suo negozio (ovviamente la moglie era a casa ad aspettarlo!).

... Piccolo il mondo!

Carlo De Petris ha detto...

Federica
Eggia! ^_^

Chiara
quando ci sono amori e tradimenti poi ... diventa proprio un paesello piccino picciò XD

Irene ha detto...

Parigi è un lungo di incontro! Giusto ieri mia nonna ci ha raccontato che mio zio ha incontrato una cugina a parigi, e nessuno sapeva che l'altro era là!

Carlo De Petris ha detto...

Wow! :D